L'erboristeria.com della Dottoressa Marina Multineddu
 
Home
Chi siamo
Prodotti
Informazioni
Biblioteca
Articoli
Erbario
Condizioni di vendita
Cestino
Cerca
Link
Contatti
 
Newsletter

Consenso privacy
 Cerca prodotti
 Ricerca avanzata >>
Catalogo prodotti
Novità
Offerte
Buoni Regalo
Acne e pelli impure
Adattogeni
Alimenti biologici
Alito cattivo
Allergie
Aloe Vera e Arborescens
Animali
Ansia e insonnia
Anticellulite
Antiossidanti
Antirughe e anti-età
Argilla
Articolazioni, reumatismi
Ayurveda
Bambini e neonati
Cefalea, stati infiammatori
Circolazione
Cistite, Calcoli
Colesterolo, Glicemia
Cosmetici
Cosmetici per il Make-up
Creme viso e corpo
Cura dei capelli
Cura del seno
Detergenti viso e corpo
Depurativi
Difese immunitarie
Dimagranti
Disturbi digestivi
Energetici e tonificanti
Erbe officinali
Fermenti lattici e Ferro
Fiori Australiani
Fiori di Bach
Germogliatori e Semi bio
Gravidanza, allattamento
Idee regalo
Igiene orale
Igiene personale
Lesioni della pelle
Libri e ricettari
Massaggio e Relax
Memoria e Stress
Menopausa
Micosi, parassiti
Micoterapia - Funghi
Occhi e orecchie
Oli essenziali
Pelli sensibili
Pressione arteriosa
Problemi femminili
Problemi maschili
Prodotti della Sardegna
Prodotti dell'Alveare
Profumi e deodoranti
Profumi per ambienti
Repellenti per insetti
Ritenzione idrica
Sfera sessuale
Smagliature
Solari
Sport e attività fisica
Stitichezza e gonfiore
Tea Tree Oil
Tè e Infusi
Tisane
Tinture per i capelli
Tinture all'Hennè
Vie respiratorie
Vie urinarie
Vitamine e sali minerali

Lino

Lino

La droga è costituita dai semi del Linum usitatissimum L. (fam. Linacee), erba annuale alta da 30 centimetri ad un metro, largamente coltivata (la specie spontanea selvatica è il Linum angustifolium Huds., oggi quasi sconosciuta allo stato spontaneo) per la produzione dei semi, dell'olio e della fibra.
Le piante si recidono alla base in agosto-settembre; si fanno essiccare, quindi si battono per separarne i semi.

Proprietà e Indicazioni
Il Lino è emolliente e protettivo delle mucose, lassativo meccanico. A contatto con l'acqua i semi si gonfiano e diventano viscidi per le mucillagini contenute nelle cellule epidermiche del tegumento.
È indicato per infiammazioni delle vie urinarie, infiammazioni del tubo gastroenterico, stipsi cronica. È utilizzabile anche durante la gravidanza e l'allattamento.
I semi di Lino possono essere utilizzati come infuso e come macerato. L'olio di Lino si estrae per pressione a freddo dai semi polverizzati; è ricchissimo di acidi grassi polinsaturi, molto attivi per combattere le ipercolesterolemie e le ipertrigliceridemie.

Precauzioni d'uso
La farina di semi di Lino irrancidisce facilmente; infatti l'uso esterno per cataplasmi di farina di vecchia data espone a dermatosi, provocate dall'irrancidimento dell'olio. Alcuni autori sconsigliano l'utilizzo della farina di Lino per uso interno, a causa di possibili tossicità di alcune sue componenti. I semi interi, invece, non vengono digeriti e, dunque, possono essere assunti per bocca senza preoccupazione alcuna.
Bisogna anche tenere presente che le mucillagini, se assunte contemporaneamente a farmaci o ad integratori minerali o vitaminici, possono ridurne l'assorbimento; quindi è bene aspettare almeno un'ora dopo la loro assunzione prima di ingerire i semi mucillaginosi, rispettando i dosaggi, che non devono essere mai eccessivi, per evitare squilibri idrici e salini.


Condividi:
Lerboristeria.com di CM Consulenze Sas (P.IVA 03190910921). info@lerboristeria.com - Copyright © 2000. Tutti i diritti riservati.
Testi e immagini presenti su questo sito appartengono a Lerboristeria.com o ai rispettivi proprietari. Ne è vietata la riproduzione in qualsiasi forma.
Vendita online in collaborazione con Erboristeria Aleanthos Srl (P.IVA 03057590923)
Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per alcune sue funzionalità. Vedi la nostra cookie policy.