Autorizzo trattamento dati (informativa)
 
HOME
|
CHI SIAMO
|
PRODOTTI
|
INFORMAZIONI
|
BIBLIOTECA
|
ARTICOLI ERBORISTICI
|
ERBARIO
|
CONDIZIONI DI VENDITA
|
CESTINO
|
CERCA
|
CONTATTI
 

Linea Entero - Fitomedical

La linea Entero - Intestino Fiomedical è composta da integratori naturali, diversificati e complementari, formulati per sostenere l'equilibrio intestinale, da cui dipende il benessere dell'intero organismo, preservandone le caratteristiche fisiologiche e favorendone l'efficienza funzionale.
Per qualunque consiglio sull'utilizzo dei nostri prodotti, potete richiedere una consulenza gratuita, che mettiamo a vostra disposizione senza nessun impegno. Per ulteriori informazioni, inoltre, potete visitare l'Archivio degli articoli di approfondimento.


EnteroDefendENTERODEFEND
€ 11.52 (sconto 10%) 12.80
Marca: FitoMedical
Linea: Entero
Confezione: 12 capsule
Scadenza: 30-10-2020
EnteroDefend è un integratore naturale formulato con estratto di Astragalo e fermenti lattici, per favorire il mantenimento dell'equilibrio fisiologico della flora batterica intestinale e rafforzare i meccanismi immunitari dell'intestino, aumentando la resistenza generale dell'organismo. EnteroDefend svolge al contempo un ruolo probiotico, prebiotico e immunomodulante.
EnteroDefend interviene sui diversi aspetti che garantiscono il ruolo di difesa dell'intestino: normalizza la flora batterica autoctona, favorendo la crescita di ceppi individuali adeguati, riequilibra la tolleranza immunitaria intestinale, modulando la reattività della mucosa, contrasta l'attivazione dei processi infiammatori della mucosa intestinale, rendendo più efficiente la protezione della parete e dei tessuti sottostanti, stimola la risposta immunitaria sistemica, attivando la rete di comunicazione che coordina la difesa locale intestinale e la sua estensione all'intero organismo e potenziando la resistenza generale dell'organismo stesso. EnteroDefend è indicato per attivare rapidamente le difese fisiologiche dell'organismo nei periodi di maggiore esposizione a batteri e virus stagionali; a quanti hanno difese naturali indebolite o carenti (anziani, convalescenti, ecc.); in caso di assunzione di antibiotici e in presenza di disbiosi di varia origine.
L'intestino è il fronte di difesa più esteso dell'organismo: in esso sono dislocate oltre il 60% delle strutture immunitarie dell'intero corpo umano, costituite da tessuti linfatici e da un insieme di cellule specializzate. Le cellule immunitarie della parete intestinale vigilano costantemente su quanto transita nel lume viscerale (alimenti, batteri ecc.) pronte a identificare eventuali aggressori e a bloccarne le conseguenti reazioni infiammatorie.
I microrganismi della flora batterica presente nel tratto gastroenterico costituiscono un'ulteriore elemento di difesa per l'organismo che li ospita. Svolgono un importante ruolo nella protezione della mucosa intestinale, migliorando la capacità di resistenza dell'individuo nei confronti dei fattori ambientali aggressivi.
L'equilibrio delle flore batteriche che risiedono nell'ambiente gastrointestinale richiede il mantenimento di condizioni favorevoli a un loro corretto sviluppo. Cause multifattoriali legate allo stile di vita, alle scelte dietetiche, all'assunzione impropria di alcuni farmaci ecc., possono alterare le caratteristiche fisiologiche dell'ecosistema intestinale, inducendo modificazioni quantitative e qualitative nella composizione delle sue microflore (disbiosi), che possono compromettere le naturali funzioni di difesa, locali e sistemiche, originando un severo rischio per la salute. In queste condizioni, il cronicizzarsi di fenomeni infiammatori della mucosa intestinale, favoriti dalla disbiosi, può estendersi progressivamente, pregiudicando i complessi meccanismi che proteggono l'individuo, penalizzando le condizioni generali e la coordinazione della risposta immunitaria.
Gli ingredienti naturali di EnteroDefend, fermenti lattici probiotici (Lactobacillus acidophilus, Lactobacillus rhamnosus e Bacillus coagulans) e estratto di Astragalo, si integrano in un'efficace sinergia, migliorando la difesa che l'intestino esplica nei confronti dell'intero organismo.
EnteroDefend fornisce 5 miliardi di microrganismi (ancora attivi alla scadenza del prodotto), che incrementano la crescita della flora batterica, assicurando un'azione prolungata per l'attivazione dei microrganismi in due fasi: nella prima i lattobacilli sono immediatamente disponibili, nella seconda si attivano le spore di Bacillus coagulans.
L'estratto di Astragalo, titolato al 70% in polisaccaridi, stimola la risposta immunitaria dell'organismo e al tempo stesso agisce come prebiotico, favorendo l'insediamento e la crescita dei fermenti lattici.
Ogni capsula di EnteroDefend contiene 250 mg di estratto secco di Astragalo, con un apporto di 175 mg di polisaccaridi, e 5 miliardi u.f.c. (unità formante colonia - indica quante cellule vive sono presenti nella compressa) di fermenti lattici Bacillus coagulans, Lactobacillus acidophilus, Lactobacillus rhamnosus.

Visualizza i dettagli del prodotto Scheda prodotto e modalità d'uso
 
EnteroRelaxENTERORELAX
€ 15.21 (sconto 10%) 16.90
Marca: FitoMedical
Linea: Entero
Confezione: 30 capsule vegetali
Scadenza: 30-12-2022
Enterorelax è un integratore naturale costituito da estratti vegetali uniti in un'efficace sinergia che aiuta a mantenere il benessere intestinale, regola il tono delle pareti viscerali e l'equilibrio della flora batterica, riducendo le fermentazioni e la produzione di gas, limitando l'ipersensibilità viscerale e attenuare gli spasmi muscolari, proteggendo le mucose intestinali dall'evoluzione di processi infiammatori, controllando le flore batteriche virulente e potenzialmente nocive. Molteplici cause possono concorrere a disturbare l'equilibrio dell'intestino e l'impercettibile armonia delle sue funzioni. Stress, errori alimentari, utilizzo improprio di farmaci, postumi d'infezioni gastrointestinali, modificazioni ormonali ed altri fattori inducono disordini che compromettono l'ambiente intestinale, in particolare le condizioni delle pareti dell'intestino, la sua motilità e l'equilibrio delle flore che lo popolano, con manifestazioni tipiche dei disturbi gastrointestinali funzionali, tra cui la sindrome dell'intestino irritabile.
In situazioni normali, l'intestino esegue in modo non percepibile le sue molteplici mansioni, che non riguardano solo la trasformazione e l'assimilazione dei nutrienti, ma si estendono anche a funzioni neuroendocrine e immunitarie. Nessuno dei complessi processi che si svolgono nell'addome è avvertito a livello cosciente. Quando l'intestino "si fa sentire", manifesta il proprio disagio con un insieme sgradevole e molto variegato di sintomi, che nel tempo tendono ad assumere un carattere sempre più ricorrente. Tra i più frequenti compaiono il dolore addominale, gli spasmi, il gonfiore e la flatulenza, la tendenza a stitichezza o diarrea o l'alternanza di entrambe, oltre ad un'alterata percezione viscerale (come la sensazione di non avere l'intestino completamente svuotato, o un'esaltata risposta all'ingestione di cibo). L'insieme di queste condizioni induce una continua, fastidiosa tensione: ciò condiziona lo stato generale, creando circoli viziosi che alimentano i disturbi stessi. Le diverse espressioni di disagio addominale sono classificate fra i disturbi gastrointestinali funzionali (FGID - Functional Gastrointestinal Diseases). È un ambito che include sintomi diversi per tono e intensità, ma con manifestazioni sostanzialmente analoghe, nei quali sono coinvolti sia il colon che l'intestino tenue. Un esempio tra i più noti è rappresentato dalla sindrome dell'intestino irritabile (IBS), comunemente e impropriamente chiamata sindrome del colon irritabile o colite. Per ripristinare le condizioni fisiologiche di comfort intestinale è necessario correggere aspetti diversi e correlati: ridurre le fermentazioni e la produzione di gas, limitare l'ipersensibilità viscerale e attenuare gli spasmi muscolari, proteggere le mucose intestinali dall'evoluzione di processi infiammatori, controllare le flore batteriche virulente e potenzialmente nocive, inclusi Candida e altri microrganismi.
Enterorelax aiuta a mantenere il benessere intestinale e il tono delle pareti viscerali: i componenti di Enterorelax esercitano azioni tra loro complementari, efficaci nel riequilibrare le condizioni intestinali. La Triphala, caposaldo della medicina tradizionale indiana, è una preparazione composta dai frutti di Amla (Emblica), Haritaki (Terminalia chebula) e Bhibitaki (Terminalia bellirica). Utilizzato come tonico, regolatore delle funzioni digestive e drenante intestinale, esplica un'azione complessa sulle secrezioni, sulla protezione da ossidanti e radicali liberi, con le sue proprietà antiossidanti, e nei confronti di batteri patogeni. Lo Zenzero, antinfiammatorio delle mucose gastriche e intestinali, è anche noto come rimedio antinausea, utile nei disturbi digestivi con sensazione di pesantezza o con crampi viscerali. La Camomilla, antinfiammatorio e spasmolitico della muscolatura addominale, possiede attività riequilibranti il microambiente intestinale. Il Finocchio è un noto antifermentativo, di uso specifico nel contrastare aerofagia, meteorismo e tensioni viscerali derivate. La Tabebuia (Tabebuia avellanedae) favorisce il controllo delle flore intestinali, in particolare di Candida e di altri microrganismi.

Visualizza i dettagli del prodotto Scheda prodotto e modalità d'uso
 
EnteroShieldENTEROSHIELD
€ 17.01 (sconto 10%) 18.90
Marca: FitoMedical
Linea: Entero
Confezione: 70 compresse
Scadenza: 30-09-2021
EnteroShield è un integratore naturale specifico per sostenere l'integrità della parete intestinale conservando la corretta permeabilità, o ricreandone le condizioni quando compromessa (sindrome dell'Intestino Permeabile), e ostacolando il passaggio di sostanze nocive, tossine e batteri, che possono indurre intolleranze alimentari e stati infiammatori, con ripercussioni negative sugli equilibri dell'intero organismo. E' indicato sia per disturbi enterici transitori, sia in situazioni di maggiore complessità, in tal caso anche come coadiuvante della terapia farmacologica, per prevenire processi lesionali.
L'intestino risente in particolar modo delle condizioni di stress, subendo il sovraccarico allostatico in modo spesso silenzioso, senza sintomi particolarmente evidenti a differenza di quelli ben più avvertibili che si possono manifestare a livello gastrico. Uno degli eventi precoci e più frequenti è il danno giunzionale a carico della barriera costituita dalla mucosa intestinale con il progressivo aumento della sua permeabilità a sostanze estranee. Le conseguenti stimolazioni aggressive del sistema immunitario sub-mucosale possono evolvere in intolleranze, allergie, condizioni infiammatorie locali o sistemiche e manifestazioni di autoimmunità. L'alterazione della permeabilità intestinale rappresenta un fattore importante nel favorire l'insorenza e il mantenimneto di problematiche sempre più diffuse, come allergie e intolleranze alimentari, sindrome del colon irritabile, diverticolite, sindrome di fatica cronica (CFS) e fibromialgia, malattie autoimmuni (morbo di Crohn, colite ulcerosa, spondilite anchilosante, artrite reumatoide, sclerosi multipla), asma, patologie dermatologiche come l'eczema atopico o la psoriasi), disfunzioni epatiche, diabete di tipo I, stress ossidativi cerebrali.
EnteroShield è formulato per proteggere l'intestino, tutelando la barriera intestinale e difendendola dal rischio di una progressiva permeabilizzazione della parete viscerale; stimola il trofismo della mucosa, previene l'instaurarsi dello stato infiammatorio, favorisce l'impianto di flora batterica intestinale benefica.
La sua formulazione comprende ingredienti che si integrano in un'efficace sinergia per favorire una corretta permeabilità intestinale: la polpa di Baobab, utilizzata dall'etnomedicina africana, aiuta il ripristino e la crescita di un'equilibrata flora batterica e protegge le mucose, formando nell'intestino un gel con effetto barriera; l'Agrimonia, una pianta indicata dalla tradizione europea come rimedio per i disturbi infiammatori intestinali ed epatici, ha attività antiossidanti, stabilizzanti delle mucose, antinfiammatorie; la Triphala, una preparazione della tradizione ayurvedica composta da tre frutti, Amla (Phyllanthus emblica), Haritaki (Terminalia chebula) e Bhibitaki (Terminalia bellirica), è consigliata come regolatore delle funzioni digestive e drenante intestinale, modula le secrezioni, protegge da ossidanti, radicali liberi e batteri patogeni.
A questi componenti vegetali si aggiungono due sostanze naturalmente presenti nell'organismo: Zinco, che sostiene le mucose e ne stimola la riparazione, contribuisce a conservare l'integrità della parete intestinale, e Carnosina (Alanin-istidina), prodotta dall'organismo stesso e presente soprattuttto nella muscolatura scheletrica, dove tutela i tessuti da stress cellulari e radicali liberi, si oppone ai processi degenerativi e d'invecchiamento delle pareti intestinali.
L'uso di Enteroshield può contribuire efficacemente a regolare e a migliorare le condizioni funzionali del colon in situazioni di stress e di relativo sovraccarico. I suoi componenti, oltre al sostegno antiossidante, antiradicalico e antinfiammatorio, intervengono con meccanismi specifici nel migliorare le caratteristiche strutturali della mucosa intestinale favorendo la riparazione e il ripristino dell'integrità delle pareti e il mantenimento dei normali equilibri. Favorisce inoltre la selezione e l'impianto di una flora batterica equilibrata, che gioca un ruolo fondamentale nel reintegro della continuità epiteliale e nel controllo delle micropopolazioni opportuniste patogene.
La dose giornaliera consigliata di 4 compresse di EnteroShield contiene 480 mg di polpa di frutto di Baobab, 400 mg di estratto secco di Agrimonia, 400 mg di estratto secco di Triphala (con un apporto di 160 mg di tannini), 52 mg di gluconato di Zinco (pari a 7,48 mg di Zinco), 6 mg di L-Carnosina.

Visualizza i dettagli del prodotto Scheda prodotto e modalità d'uso
 

Condividi:FacebookTwitterwhatsapp
Le informazioni presenti su questo sito non devono essere interpretate come consulenza medica e non intendono sostituire le prescrizioni mediche.
I prodotti erboristici non possono essere intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell'ambito di uno stile di vita sano. Poichè non si tratta di farmaci, i risultati non sono garantiti e possono variare da persona a persona.