Autorizzo trattamento dati (informativa)
 
HOME
|
CHI SIAMO
|
PRODOTTI
|
INFORMAZIONI
|
BIBLIOTECA
|
ARTICOLI ERBORISTICI
|
ERBARIO
|
CONDIZIONI DI VENDITA
|
CESTINO
|
CERCA
|
CONTATTI
 
Vitamina D3 1000

VITAMINA D3 1000


€ 15.12 (sconto 10%) 16.80
Marca: Nature's Bounty
Confezione: 100 compresse
Scadenza: 30-05-2021
Vitamina D3 1000 è un integratore di vitamina D, nella forma di vitamina D3 (colecalciferolo), sostanza fondamentale per il benessere dell'organismo: contribuisce al normale funzionamento dei muscoli e del sistema immunitario e interviene nel processo di divisione delle cellule, contribuisce inoltre al mantenimento di denti e ossa sani e concorre al normale utilizzo e assorbimento di Calcio e Fosforo, contribuendo attivamente a mantenere un sistema nervoso stabile, un'azione cardiaca e una coagulazione sanguigna normali.
Il suo ruolo principale è quello di aiutare il calcio a fissarsi nelle ossa, e diversi studi hanno anche dimostrato come questa vitamina sia in grado di agire in altri distretti: contribuisce all'assorbimento e utilizzo di calcio e fosforo, aiuta a mantenere i normali livelli di calcio nel sangue, promuove la funzione del sistema immunitario, interviene nel processo di divisione cellulare, sostiene la funzione muscolare e il benessere di ossa e denti.
La sua utilità per sostenere la salute e la crescita delle ossa è legata alla capacità di mantenere normali livelli di calcio nel sangue: aiuta a sintetizzare quegli enzimi presenti nelle mucose preposti al trasporto attivo del calcio disponibile. La sua funzione principale, infatti, è proprio quella di promuovere la mineralizzazione delle ossa. Anche i denti traggono forza e bellezza dall'utilizzo di questa preziosa vitamina. In parallelo, la vitamina D è necessaria per una buona crescita dei bambini, in quanto, senza di essa, le ossa e i denti non calcificano in misura sufficiente. Alcuni studi rivelano che la vitamina D è utile anche a prevenire le carie dei denti e la piorrea, un'infiammazione degli alveoli dentali.
La vitamina D aiuta a prevenire e curare il rachitismo e contribuisce anche a curare l'osteomalacia negli adulti e a proteggere le donne in menopausa dall'osteoporosi. In più aiuta le funzioni dei muscoli e rinforza il sistema immunitario.
La vitamina D può essere acquisita sia con l'alimentazione che con l'esposizione alla luce solare. La vitamina D prodotta dal corpo umano è la vitamina D3 (colecalciferolo).
L'organismo sintetizza la vitamina D a livello della pelle, quando esposto alla luce del sole: sono infatti le radiazioni ultraviolette (UVB) della luce solare ad innescare tutta una serie di reazioni chimiche che portano alla produzione cutanea della maggior parte della vitamina D necessaria all'uomo.
Il 90% della vitamina D presente nell'organismo viene prodotta in seguito all'esposizione ai raggi ultravioletti, detti UV. L'esposizione ai raggi del sole per 10 o 15 minuti due o tre volte alla settimana è sufficiente per garantire la quantità di vitamina D necessaria all'organismo. Le persone con la pelle scura raggiungeranno in 3 ore lo stesso grado di sintesi che una persona con la pelle chiara raggiunge in 30 minuti, quindi il tempo di esposizione deve essere adattato alla pigmentazione della pelle. E' dunque importante esporre regolarmente la pelle al sole per garantire una adeguata sintesi di vitamina D, che si aggiunge a quella assunta con l'alimentazione, scegliendo cibi che la contengono, in particolare i pesci come merluzzo, sgombro, salmone e aringa, il burro e il tuorlo d'uovo. In genere le verdure non contengono molta vitamina D, e in questo caso è meglio scegliere quelle con foglie verdi scure e i funghi. Scelte alimentari troppo restrittive, che escludono fonti ricche di vitamina D, impegni quotidiani che costringono a rimanere per la maggior parte della settimana in ambienti chiusi, e anche l'età che avanza, possono talvolta rendere utile un'integrazione di questa vitamina.
Alcune patologie, come la celiachia e il morbo di Chron, possono ridurre l'assorbimento di vitamina D a livello intestinale. Inoltre, alcune patologie al fegato o ai reni possono ridurre la produzione (sintesi) di vitamina D all'interno del corpo. Alcuni farmaci, come gli antiacidi o le statine, possono limitare l'assorbimento di vitamina D; anche i lassativi, se vengono assunti abitualmente, riducono l'assorbimento delle vitamine liposolubili (che si sciolgono nei grassi) di cui fa parte anche la D. In alcuni casi, anche se nel corpo ci sono quantità sufficienti di vitamina D, questa non è in grado di svolgere le sue funzioni: in presenza di obesità, per esempio, la vitamina D si accumula nei tessuti adiposi e non può essere quindi sfruttata dal corpo; anche in questo caso, potrebbe essere necessario ricorrere a un integratore di vitamina D. Altri fattori che possono causare una carenza di vitamina D sono il fumo e l'abuso di alcolici. Gli alcolisti, in particolare, sono tra i soggetti più esposti a deficit di questa vitamina.
Ogni compressa di Vitamina D3 1000 apporta 1000 UI (Unità Internazionali), corrispondenti a 25 mcg di vitamina D (colecalciferolo), pari al 500% VNR di vitamina D3. La vitamina D3 utilizzata è derivata dalla lana di pecora: l'integratore è adatto anche a vegetariani.
Vitamina D3 1000 non contiene coloranti artificiali, frumento, avena, orzo, lieviti. Non contiene fonti di glutine o lattosio.

MODALITÀ D'USO: deglutire da 1 a 2 compresse al giorno, con acqua, preferibilmente al pasto.

Condividi:FacebookTwitterwhatsapp


VEDI TUTTI I PRODOTTI:

Le informazioni presenti su questo sito non devono essere interpretate come consulenza medica e non intendono sostituire le prescrizioni mediche.
I prodotti erboristici non possono essere intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell'ambito di uno stile di vita sano. Poichè non si tratta di farmaci, i risultati non sono garantiti e possono variare da persona a persona.