Consenso privacy
 
Home
|
Chi siamo
|
Prodotti
|
Informazioni
|
Biblioteca
|
Articoli
|
Erbario
|
Condizioni di vendita
|
Cestino
|
Cerca
|
Contatti
 

LINEA MICOTERAPIA - ERBAMEA

Per qualunque consiglio sull'utilizzo dei nostri prodotti, potete richiedere una consulenza gratuita, che mettiamo a vostra disposizione senza nessun impegno. Per ulteriori informazioni, inoltre, potete visitare l'Archivio degli articoli erboristici.

Cordyceps Capsule Vegetali
Marca: Erbamea
Linea: Micoterapia

Confezione: 24 capsule vegetali
Prezzo: 10.00  € 9.00
Offerta: sconto 10%
Aggiungi al "Cestino degli acquisti" Aggiungi al cestino
Integratore naturale a base di estratto secco di micelio di Cordyceps sinensis, che concentra i preziosi principi attivi di questo fungo, utile per una azione tonica, di sostegno metabolico, immunostimolante per coadiuvare le naturali difese dell'organismo.
Il Cordyceps ha un'importante azione antivirale ed è un ottimo tonico nella convalescenza, nelle ricadute infettive e in tutte quelle situazioni di esaurimento del sistema immunologico.
È un importante antiossidante, inoltre contribuisce indirettamente a prevenire la formazione delle placche ateromasiche, responsabili dell'aterosclerosi.
Il Cordyceps sinensis è un potente tonico dei reni e del fegato, possiede anche un'azione di regolazione e di attivazione del metabolismo epatico.
Abbassa la glicemia, così come i trigliceridi e i livelli di colesterolo "cattivo", LDL, a favore di quello "buono", HDL.
Molti studi scientifici hanno confermato la sua efficacia nel trattamento delle affezioni respiratorie dalla tosse alla bronchite, all'asma, alla broncopatia cronico-ostruttiva e in generale per migliorare la capacità respiratoria.
È molto importante, e per questo molto utilizzato, in ambito sportivo, sia perché esercita un effetto antinfiammatorio a livello muscolare, sia perché è in grado, grazie alla sua azione sul sistema cardiorespiratorio, di aumentare la forza e la resistenza fisica. Gli atleti possono così migliorare la performance fisica sotto sforzo, avere un incremento della capacità polmonare e un recupero più veloce dopo la prova.
Per il suo alto contenuto di polisaccaridi, principalmente betaglucani, ad alto peso molecolare, il Cordyceps è un modulatore del sistema immunitario: aumentando i globuli bianchi durante l'infezione o scarsa funzione immunitaria (per es. a causa di terapie farmacologiche che riducono il numero di leucociti) e sopprimendo i globuli bianchi del sangue quando il sistema immunitario è iperattivo.
Il Cordyceps ha un effetto di stimolo delle funzioni sessuali, di regolarizzazione della produzione ormonale ed è considerato un vero e proprio afrodisiaco naturale ed agisce su alcune forme di impotenza e sterilità.
La vita quotidiana si rivela da tempo tanto attiva quanto stressante e spesso l'organismo chiede di recuperare energia e vitalità, a vantaggio di un buon equilibrio psico-fisico. Un traguardo positivo che si raggiunge quando si è in grado di gestire fatica e stress e conservare le naturali difese, con un'unica, fondamentale finalità: mantenere a lungo il naturale benessere.
Preservare l'omeostasi è sempre stato di centrale interesse per la Medicina Tradizionale Cinese: a tal scopo i ricercatori tibetani, tra il XV e il XVIII secolo, si sono occupati di prendere in esame un particolare fungo, il Cordyceps sinensis, oggi noto anche come fungo "Caterpillar". In Occidente è noto da circa 20 anni ed è usato come tonico e per una fisiologica azione di sostegno metabolico, oltre che per coadiuvare le naturali difese dell'organismo.
Il Cordyceps sinensis è un fungo raro e prezioso che cresce spontaneo nella parte centrale e orientale dell'Hymalaya, nelle praterie a circa 4000 metri di quota. È citato per la prima volta nella letteratura cinese nel 620 d.C., durante la dinastia Tang. I documenti descrivono un organismo strano, che vive in Tibet ed è in grado di trasformarsi da animale in pianta: insetto in inverno e pianta in estate. In natura, infatti, il Cordyceps nella stagione invernale parassita alcune specie di larve di insetti, da cui trae nutrimento per il suo sviluppo nel periodo estivo.
Nella forma selvatica, il Cordyceps è così raro da avere un costo elevatissimo; un tempo infatti era accessibile solo alla nobiltà e alla famiglia dell'imperatore cinese. Oggi è possibile coltivare questo fungo, così da rendere disponibili per chiunque le sue eccellenti qualità, utili nei periodi di maggiore stress e affaticamento, quando si necessita di più resistenza e concentrazione o di un efficace ausilio dalle difese immunitarie.
La dose giornaliera consigliata, di 2 capsule, apporta 600 mg di estratto secco di Cordyceps micelio, titolato al 40% in polisaccaridi, con un apporto in polisaccaridi di 240 mg. Senza glutine.

Visualizza i dettagli sul prodotto Modalità d'uso e Avvertenze
Maitake Capsule Vegetali
Marca: Erbamea
Linea: Micoterapia

Confezione: 24 capsule vegetali
Prezzo: 10.00  € 8.50
Offerta: sconto 15%
Aggiungi al "Cestino degli acquisti" Aggiungi al cestino
Il Maitake (Grifola frondosa) è un fungo della tradizione giapponese, ritenuto un prezioso ed efficace tonico ed adattogeno, da sempre conosciuto e utilizzato per contribuire al buon funzionamento del sistema immunitario e metabolico, immunostimolante e immunomodulante, per supportare l'organismo e conservarne l'equilibrio.
È un fungo molto utile in presenza di sindrome metabolica; agisce in modo naturale nel trattamento del sovrappeso e dell'obesità, è un valido alleato nel dimagrimento e nel controllo del peso.
La sua assunzione regolare migliora la tolleranza al glucosio e la sensibilità periferica all'insulina; esercita un'azione ipotensiva e questo può risultare utile per il controllo dell'ipertensione che è uno dei fattori di rischio cardiovascolari; aiuta a riequilibrare la dislipidemia (l'alterata concentrazione di lipidi nel sangue), regolando il colesterolo HDL e arginando l'accumulo di grasso nel fegato (steatosi epatica); anche i livelli di trigliceridi sono favorevolmente influenzati dall'assunzione del fungo; è un coadiuvante nel mantenere il peso corporeo, favorendo la conversione degli alimenti introdotti in energia e riducendo quindi la formazione di adipe; aiuta a perdere peso in quanto abbassa la glicemia e riduce assorbimento e l'accumulo di grassi nel fegato e nei tessuti in generale. Il controllo della glicemia esercitato da questo fungo è importante nel diabete di tipo II: aumenta la sensibilità delle cellule all'insulina e stimola un migliore utilizzo del glucosio da parte delle cellule.
Il Maitake favorisce l'assimilazione del calcio rinforza i tessuti connettivi e le ossa e può essere utile nell'osteoporosi.
Studi in vivo sembrano dimostrare la sua capacità di ridurre gli effetti collaterali della chemioterapia nella terapia oncologica, quali nausea, vomito, dolore, leucopenia, perdita di capelli, perdita di appetito.
La vitalità, l'energia e il vigore sono le fisiologiche premesse di un organismo che funziona, ma anche naturali difese che lavorano al meglio rappresentano la base per mantenere uno stato di benessere che possa durare a lungo.
In Asia viene servito come prelibatezza culinaria. Giapponesi e Cinesi hanno fin dai tempi più remoti scelto un fungo, la Grifola frondosa, per supportare l'organismo e conservarne l'equilibrio. Maitake è il suo nome giapponese e significa "fungo che danza", probabilmente in riferimento al corpo fruttifero, costituito da cappelli bruno-grigiastri, a forma di ventaglio e sovrapposti, che, come una nuvola di farfalle, sembra danzare quando è mosso dal vento. In Giappone è da sempre considerato il re dei funghi, tanto che, in epoca feudale, i ricchi signori erano disposti a pagarlo a peso d'argento a chi lo trovava nella foresta, pur di possedere un fungo tanto benefico e prezioso.
I corpi fruttiferi crescono sovrapponendosi e formando un gruppo. I gambi di Maitake si fondono tra loro alla base di alberi di Faggio, Quercia o di altri ceppi: una leggenda racconta che il fungo predilige quei tronchi di alberi ove un fulmine ha creato una fenditura.
Questo fungo è molto apprezzato anche per il suo ottimo gusto, prova ne è il fatto che i cercatori di funghi ne hanno sempre tenuto gelosamente segreti i posti in cui si recavano per la raccolta. La sua estrema sensibilità ha rappresentato per anni una sfida per i coltivatori, ma dagli anni '80 la coltivazione di Maitake si è molto diffusa, rendendolo disponibile per chiunque voglia deliziarsi della sua prelibatezza o desideri beneficiare delle sue virtù.
La dose giornaliera consigliata, di 2 capsule, apporta 600 mg di estratto secco di sporoforo di fungo Maitake, titolato al 25% in polisaccaridi, con un apporto in polisaccaridi di 150 mg. Senza glutine.

Visualizza i dettagli sul prodotto Modalità d'uso e Avvertenze
Reishi Capsule Vegetali
Marca: Erbamea
Linea: Micoterapia

Confezione: 24 capsule vegetali
Prezzo: 10.00  € 9.00
Offerta: sconto 10%
Aggiungi al "Cestino degli acquisti" Aggiungi al cestino
Integratore alimentare in capsule vegetali costituito dall'estratto secco (titolato al 30% in polisaccaridi) del Reishi (Ganoderma Lucidum), fungo tra i più famosi nelle erbe medicinali tradizionali cinesi e giappponesi, impiegato fin dai tempi antichi per favorire le naturali difese immunitarie dell'organismo. L'assunzione del Reishi è immunomodulante e immunostimolante: consente di ripristinare e ottimizzare il sistema immunitario. Questo fungo potenzia le difese immunitarie inducendo una risposta endogena: sono attivati macrofagi, linfociti e altre cellule che a loro volta producono sostanze che regolano i processi di immunosorveglianza e antineoplastici.
E' inoltre un adattogeno, che aiuta l'organismo nei periodi di stress psico-fisico.
Ottimo per gli anziani in quanto potenzia la memoria, è utile nel potenziamento del meccanismo di difesa dell'organismo e allo stesso tempo aiuta a modulare l'attività del sistema immunitario anche con una attività antivirale. Recenti esperienze cliniche hanno evidenziato le proprietà antinfiammatorie di questo fungo, che si è rivelato utile in patologie infiammatorie croniche anche molto complesse, come l'artrite reumatoide. E' ritenuto molto efficace a livello sia preventivo, sia terapeutico, su tutte le patologie caratteristiche dei bambini a carattere infiammatorio (otiti, tracheiti, faringiti, bronchiti) e virale (virus influenzali).
Dal Reischi sono stati isolati 400 composti attivi: è composto principalmente da carboidrati complessi chiamati polisaccaridi, capaci di un forte stimolo immunologico; sali minerali come ferro, zinco, rame, manganese, magnesio, potassio, calcio, germanio. Contiene vitamina B, folina e conta ben 17 aminoacidi tra cui tutti gli essenziali. Ha quantità di steroli come precursori ormonali, adenosina e triterpeni con azione adattogena e in particolare con proprietà anti-ipertensive e antiallergiche.
Inoltre, riduce il rilascio di istamine, possiede un'azione simile a quella del cortisone, capace di ridurre l'infiammazione di pelle e mucose. Assicura al nostro corpo una buona ossigenazione, grazie alla presenza di germanio, minerale importante anche nei casi di asma, che, presente in grandi quantità, ha un'azione ossigenante dei tessuti e del sangue. Ha effetti antidolorifici, stimola la produzione di interferone contro infezioni virali, batteriche e parassiti intracellulari. Sono stati effettuati numerosi studi, e altri sono in corso, per valutarne l'uso in concomitanza con chemioterapia e radioterapia, per coadiuvare la gestione degli effetti collaterali di questi trattamenti.
La dose giornaliera suggerita, di 2 capsule, apporta 600 mg di estratto secco di Reishi (apporto in polisaccaridi 180 mg).
Senza glutine.

Visualizza i dettagli sul prodotto Modalità d'uso e Avvertenze
Shiitake Capsule Vegetali
Marca: Erbamea
Linea: Micoterapia

Confezione: 24 capsule vegetali
Prezzo: 10.00  € 8.50
Offerta: sconto 15%
Aggiungi al "Cestino degli acquisti" Aggiungi al cestino
Lo Shiitake (Lentinula edodes) è un fungo profumato, molto apprezzato e consumato anche come alimento. In Oriente, secondo le credenze più antiche, è un prezioso rimedio in grado di corroborare l'energia vitale. Oggi è molto studiato anche in Occidente, e moderne ricerche scientifiche hanno permesso di evidenziare le utili proprietà di questo fungo e dei suoi estratti, dalle proprietà immunostimolanti, che possono essere utilizzati per coadiuvare le naturali difese immunitarie dell'organismo.
Oltre a offrire un ottimo sostegno del sistema immunitario, rinforzando le difese anche in caso di influenza e raffreddore, nella Medicina Tradizionale Cinese è da sempre usato nel trattamento di situazioni virali, come bronchiti, infezioni da Herpes, candidosi, dermatite; Il Lentinus edodes (Shiitake) è utile in tutte le patologie degenerative associabili all'avanzare dell'età, come ad esempio l'artrosi, la steatosi epatica.
Il fungo Shiitake consente di ottenere ottimi risultati nel trattamento dell'ipercolesterolemia, riducendo i valori di colesterolo totale ed innalzando i valori di HDL, grazie alla presenza di colina e di eritroadenina, che regola il livello di grassi nel sangue attraverso un miglioramento della circolazione sanguigna (aumenta la resistenza periferica, regola la frequenza e la potenza cardiaca). Ha quindi, indirettamente un effetto di prevenzione dell'aterosclerosi e delle patologie cardiovascolari. Svolge un'azione di regolarizzazione della pressione sanguigna. E' un ottimo coadiuvante nel trattamento della sindrome metabolica.
Lo Shiitake è utile nell'iperuricemia e nella gotta. Si è dimostrato utile anche nei casi di emicranie, epatite B, reumatismi, ed ha evidenziato un effetto di regolazione della tiroide.
Uno dei modi più efficaci per prendersi cura e conservare più a lungo il benessere dell'organismo è di certo la scelta di adottare sane ed equilibrate abitudini di vita e di alimentazione, ma è anche quello di riservarsi benefiche attenzioni volte a sostenere le naturali difese. Un eccellente obiettivo quello di conservare la propria vitalità, che già nel passato era considerato di grande valore da molte civiltà, in particolare da quelle orientali. Con questa premessa in Giappone e in Cina le popolazioni si sono fin dall'antichità avvalse delle doti di un fungo, lo Shiitake. Il suo nome deriva dall'unione di due parole giapponesi: Shii, che indica un albero simile alla Quercia, e Take, fungo; infatti, proprio sui tronchi di questo albero lo Shiitake cresce spontaneo. Viene anche chiamato "fungo della foresta" ed è il secondo fungo più famoso e utilizzato al mondo: in Cina la sua coltivazione è addirittura antecedente a quella del Riso. Una leggenda cinese narra che fu un tagliatore di legna a coltivarlo per primo: volendo verificare se la sua ascia funzionasse correttamente, il boscaiolo la lanciò contro un ceppo d'albero, su cui già cresceva lo Shiitake. Proprio su quel taglio inferto alla pianta, pochi giorni dopo, il fungo cominciò a svilupparsi: in concreto, aveva scoperto il metodo di coltivazione, che anche oggi si mette in pratica, colpendo ripetutamente tronchi di legno, per creare aperture in cui le spore del fungo possano germinare.
La dose giornaliera consigliata, di 2 capsule, apporta 600 mg di estratto secco di sporoforo di fungo Shiitake, titolato al 10% in polisaccaridi, con un apporto in polisaccaridi di 60 mg. Senza glutine.

Visualizza i dettagli sul prodotto Modalità d'uso e Avvertenze
Condividi:

Le informazioni presenti su questo sito non devono essere interpretate come consulenza medica e non intendono sostituire le prescrizioni mediche.
I prodotti erboristici non possono essere intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e devono essere utilizzati nell'ambito di uno stile di vita sano. Poichè non si tratta di farmaci, i risultati non sono garantiti e possono variare da persona a persona.
Indietro       Torna su